Faq

F.A.Q.Per qualsiasi domanda o informazione scrivi a info@paymart.it e ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

01. Devo inserire una carta di credito per registrarmi?

No. Se scegli il piano Basic la carta di credito non ti verrà mai richiesta, mentre se dopo esserti registato, sceglierai di eseguire l’ upgrade all’interno della piattaforma, allora ti verranno richiesti i dati della carta di credito per il pagamento del canone mensile.

Sicuramente! Non esiste nessun vincolo contrattuale di durata, pertanto, se hai sottoscritto il piano standard o enterprise, una volta effettuata la richiesta di recesso, allo scadere del mese in corso non riceverai più nessun addebito sulla carta e tornerai al piano Basic, dove paghi solo una % sulle transazioni effettuate. Potrai anche richiedere di recedere completamente e il tuo account verrà rimosso.

Con PayMart puoi accettare 3 diverse tipologie di pagamento: 1.Singolo (one-time) dove il cliente paga una singola fattura o prestazione semplicemente cliccando su un link e inserendo i dati della carta di credito. 2.Ricorrente, dove a cadenze perodiche (es. mensili) al cliente viene addebitato in automatico un importo prefissato sulla carta di credito (valido ad esempio per rateizzazioni oppure per sottoscrizioni di abbonamento). 3.Autorizzazioni, dove si prenota un importo sulla carta del cliente a titolo di garanzia (ad esempio per la prenotazione hotel) e si procede all’esecuzione solo in caso di inadempienza da parte del cliente.

Un payment Gateway è sempre necessario al fine di processare pagamenti con carta di credito. PayMart utilizza Stripe come payment gateway partner. Non ci sono costi occulti o comunque non saranno applicati costi aggiuntivi direttamente da Stripe. Gli importi relativi alle transazioni, dedotti delle commissioni indicate, verranno accreditati sul tuo attuale conto corrente bancario senza nessun costo di bonifico. (l’accredito può avvenire in maniera automatica oppure puoi effettuare manualmente i prelievi)

PayMart applica una % a titolo di compenso sull’importo che viene addebitato sulla carta di credito del cliente. Nella % indicata è INCLUSA la percentuale che il payment gateway (Stripe) applica. Nel caso di carte emesse al di fuori dell’ Unione Europea, una commissione del 1.5% va aggiunta alla commissione indicata nel piano sottoscritto.

Assolutamente No. Il piano Basic non prevede alcun costo fisso ma solo una percentuale sulle transazioni. Paghi solo se ricevi pagamenti altrimenti nulla ci è dovuto. Quando il tuo business crescerà potrai valutare se effettuare l’upgrade al piano standard o enterprise per risparmiare sulle commissioni e usufruire di un servizio più completo.

Quasi tutte. Tuttavia ci sono alcune tipologie di business non ammesse. CLICCANDO QUI puoi trovare l’elenco aggiornato

I tuoi pagamenti saranno accreditati sull’iban che hai fornito e che potrai modificare in qualsiasi momento. I fondi ti saranno accreditati dopo circa 6/7 giorni dalla transazione.

Non devi fare niente perchè la carte salvata continuerà a funzionare anche quando il numero della carta o la data di scadenza cambieranno

Potrebbe interessarti anche..

gestione dei pagamenti ricorrenti

Come risolvere la gestione dei pagamenti ricorrenti a canone mensile

La gestione dei pagamenti ricorrenti è uno dei principali problemi di un’attività commerciale. Spesso viene considerata secondaria, ma per tante tipologie di attività commerciali sia a canone mensile che a servizio occasionale è un aspetto fondamentale e poter avere la certezza dell’introito, può aggiungere grande valore alla propria attività. Le piccole attività faticano a riscuotere…